I migliori posti da visitare a Roma

Una delle città più romantiche del mondo, Roma offre molto più che semplici storie di battaglie gladiatorie e rovine fatiscenti. È un centro culturale che attira milioni di visitatori ogni anno. Tutti gli appassionati di storia che arrivano in città avranno l’imbarazzo della scelta con la vasta gamma di edifici iconici, monumenti e fontane e anche il più grande esperto di vita romana imparerà di più. Gli amanti dell’arte potranno ammirare le statue, i dipinti e i mosaici presenti in tutta la città. E quelli a cui piace prendersela comoda e rilassarsi esplorando una nuova città apprezzeranno i posti dove mangiare, bere e guardare la gente.

Con così tanto da vedere e da fare a Roma, i visitatori possono facilmente pianificare un itinerario perfetto per la loro durata del soggiorno. Coloro che visitano per un fine settimana possono pianificare un itinerario ricco completato da visite guidate della città e coloro che visitano più a lungo possono godere di un meraviglioso mix di passeggiate autoguidate per le strade mescolate a tour organizzati quando vogliono un esperto che li impartisca con una conoscenza extra sul posto in cui si trovano.

Cose da fare a Roma

Quando la gente pensa a Roma, la prima immagine che viene in mente è probabilmente quella della Colosseo. La struttura autoportante, famosa per i divertimenti violenti che ha ospitato, è una tappa iconica del tuo tour della città. Il Colosseo poteva contenere 50.000 spettatori quando fu costruito e mentre vaghi per i livelli in cui si trovavano una volta avrai la sensazione di come sarebbero stati quegli antichi spettacoli.

Un’altra delle attrazioni più popolari di Roma è la Pantheon. Elegante e imponente, questo monumento magnificamente conservato contiene le tombe della monarchia italiana dalla fine del XIX secolo all’inizio del XX secolo. Qui risiede anche l’artista Raffaello, morto nel 1520. Nonostante l’uso come tomba, l’uso previsto del pantheon di quasi 2000 anni rimane relativamente sconosciuto. L’edificio stesso stupisce i visitatori quando lo vedono per la prima volta, tuttavia è l’interno che è veramente progettato per stupire ed è garantito per non deludere.

Se desideri visitare molti dei monumenti archetipici di Roma in rapida successione, puoi recarti al Foro Romano. Troverai la prima Casa del Senato romano, la Curia, il Tempio e la Casa delle Vestali, l’Arco di Tito e l’alterazione funebre di Giulio Cesare. Riconoscerai immediatamente molti di questi punti di riferimento e ti ritroverai ad approfondire la storia dell’area più velocemente di quanto tu possa dire “romano”.

Casa del Papa, Città del Vaticano è il paese più piccolo del mondo e parte integrante di qualsiasi visita a Roma. Al Cortile del Belvedere potrai vedere bellissime sculture sparse all’interno delle mura del cortile e goderti la vista Basilica di San Pietro. Se ti piace cacciare le migliori opere d’arte in una città, visita l’opulenta Stanze di Raffaello al secondo piano del Palazzo Pontificio è sicuro di soddisfare. Le sculture, gli arazzi e i dipinti sono una testimonianza dell’artista Raffaello da cui prendono il nome. I musei Vaticani ti offriranno anche l’opportunità di vedere una collezione d’arte curata dai Papi negli ultimi 500 anni.

Proseguendo nella Città del Vaticano, puoi ammirare lo splendore degli affreschi mozzafiato di Michelangelo che adornano i soffitti del cappella Sistina. Queste opere d’arte religiose immediatamente riconoscibili danno vita alla cappella. Altrettanto spettacolare è la Basilica di San Pietro. Costruita sulla tomba di San Pietro, questa cattedrale è la più grande del mondo e ospita opere di Michelangelo, Bernini e Canova. Come puoi immaginare, questi siti sono molto popolari e le code possono formarsi agli ingressi, quindi prenotare una visita guidata può garantire salti di coda e un flusso più fluido alla tua giornata.

Altre attrazioni a Roma

Se hai voglia di aggiungere un po’più di allenamento al tuo tour di Roma, puoi visitare il Piazza di Spagna. Con 138 gradini in un mix di voli dritti e curvi, puoi ammirare la bellezza in stile barocco mentre cammini su e giù per loro. E se in seguito ti senti un po’senza fiato, puoi sederti e rilassarti mentre prendi la vivace Piazza di Spagna che si trova ai piedi delle scale. Qui troverai anche la Fontana della Baracaccia creata da Pietro Bernini. Fatto per sembrare una barca che affonda, il nome della fontana si traduce in “Fontana della vecchia barca”.

Altre delle preziose fontane del Bernini si trovano a Roma, tra cui la Fontana di Trevi. Se, dopo aver girato Roma, ti senti come se non potessi partire, gira le spalle alla fontana e getta una moneta nell’acqua sopra la spalla sinistra. La storia narra che se segui questa tradizione, un giorno sarai obbligato a tornare a Roma.

Concludi uno dei tuoi giorni a Roma in Piazza Navona. Questa piazza è una delle più grandi e belle di Roma e presenta tre fontane, tra cui un’altra del Bernini, la Fontana dei Quattro Fiumi. La piazza ha la forma di un ovale in quanto era uno stadio per festival ed eventi sportivi, ma ora è il luogo perfetto per sedersi, rilassarsi e pianificare il tuo prossimo viaggio a Roma che, se hai lanciato una moneta nel fontana di Trevi, è una cosa certa.