Il Vesuvio, chiamato anche Vesuvio italiano, è uno dei due soli vulcani attivi nell’Europa continentale.

Con un’altezza enorme di 1281 metri, sorge sopra la baia della città di Napoli, situata sulla costa meridionale dell’Italia. Con ripidi pendii boscosi e un cono centrale simmetrico, il Vesuvio riposa nel cratere dell’antico vulcano Somma.

Mentre gli intrepidi viaggiatori scalano le pendici del Vesuvio sin dal 1600, l’intera regione è costellata da splendide fattorie e cantine coltivate con una varietà di uva lascita che vanta un territorio “fuori dal mondo”. Attirando avidi appassionati di avventura da tutto il mondo per scalare il sentiero e scavare nelle sue profondità, il cratere è senza dubbio una delle fermate più “esotiche” del tuo tour a Napoli.

Dopo la scoperta delle antiche rovine di Pompei – una città romana che fu sepolta sotto alcuni piedi di cenere vulcanica e detriti dopo l’eruzione cataclismica del Vesuvio nell’estate del 79 d.C., Pompei-Vesuvio divenne un’attrazione culturale per i viaggiatori curiosi. Molti di loro che furono attratti dall’affascinante sito archeologico di Pompei si affascinarono anche per intravedere il vulcano che lo aveva distrutto. Da allora, salire sul Vesuvio è emersa come una delle attività più popolari nelle periferie di Napoli.

Mentre l’ultima eruzione del Vesuvio avvenne nel 1944, il percorso a piedi per il cratere è aperto tutto l’anno, ad eccezione di condizioni meteorologiche estreme o circostanze impreviste. Considerato un percorso molto popolare tra i visitatori, il sentiero lungo 4 chilometri conduce agli apici del cono fino al bordo del cratere, con un dislivello di circa 140 metri che porta a 1.170 metri sul livello del mare.

Esplorare la Tour di Pompei

Altra attrazione turistica: