La Basilica di Santa Maria della Salute è una chiesa cattolica romana situata a Punta della Dogana nella città di Venezia.

È una magnifica basilica situata vicino all’ingresso del Canal Grande con splendide pietre bianche, cupole alte e splendida arte dettagliata.

La storia Basilica di Santa Maria della Salute

Nell’ottobre del 1630 Venezia soffriva della famosa peste, con quasi 150.000 cittadini già cacciati da essa. A causa delle immense difficoltà che la città stava affrontando, il Senato veneziano fece un’offerta a Dio, affermando che se Dio avesse fermato la peste, avrebbero costruito una chiesa per onorare la Vergine Maria. Nel 1631, la peste fu infine sconfitta e iniziarono i piani per la Basilica di Santa Maria della Salute, sotto la supervisione di Baldassarre Longhena.

Il design della Basilica di Santa Maria della Salute

C’è stato un concorso nazionale per il design della chiesa, con un architetto sconosciuto di nome Baldassare Longhena il vincitore. Chi ha proposto una combinazione di elementi dell’architettura bizantina veneziana con cupole simili St. Peter in Roma A causa di immensi dettagli, la Basilica impiegò mezzo secolo per essere completata, terminando nel 1682.

L’interno della basilica è sorprendente quanto la sezione esterna, con l’interno inondato di luce dal vetro tinto pallido che copre l’alta cupola. Il design attira l’attenzione sull’altare maggiore barocco riccamente intagliato. Con una scultura della Vergine Maria con Bambino, creata dal famoso artista fiammingo Le Court. Da un lato dell’altare, Venezia è rappresentata come una nobildonna, in ginocchio, mentre dall’altro lato, la peste è rappresentata da una vecchia donna a metà volo, inseguita da un angelo.

La Festa della Salute

Se visiterai Venezia a novembre, ti consigliamo di rimanere fino al 21, con questa Festa Della Salute. Una celebrazione, dove si aprono le enormi porte principali della basilica, e i veneziani attraversano il canale, rendendo omaggio alla Vergine Maria. È una tradizione secolare, con i gondolieri di Venezia che portano persino i remi a essere benedetti da un sacerdote.

Esplora il nostro Tour di Venezia