I posti migliori da visitare in Costiera Amalfitana

Un’esplorazione delle meravigliose città sull’oceano della Costiera Amalfitana entusiasmerà sicuramente tutti coloro che vi si imbarcano. E con le sue città tranquille, le bellissime spiagge e le viste infinite, è impossibile partire senza sentirsi rilassati e rinvigoriti. La costiera amalfitana è situata su un tratto di costa esposto a sud di circa 50 km di lunghezza. Facilmente accessibile da Napoli e con destinazioni turistiche popolari e siti del patrimonio mondiale lungo il tragitto o nelle vicinanze, questa regione costiera apparentemente assonnata ha molto da offrire ai suoi visitatori.

La Costiera Amalfitana non è semplicemente per gli amanti del sole che desiderano cacciare le spiagge e fare un tuffo nelle acque cristalline del Mar Tirreno. Gli amanti dell’architettura possono ammirare grandi ville come Villa Jovis a Capri o la chiesa dell’Assunta in Positano mentre gli appassionati di storia possono approfondire il passato presso le vicine rovine di Pompei. E se ti piace essere in acqua, una visita alla grotta sottomarina della Grotta Azzurra è d’obbligo.

Cose da fare in Costiera Amalfitana

Un viaggio lungo la Costiera Amalfitana può iniziare nella città di Napoli. Da lì, il viaggio verso sud ti porterà a sud attraverso le rovine della città di Pompei. Distrutto nel 79 d.C. dal Monte Vesuvio, Pompei fu conservata sotto strati di cenere vulcanica come una città posta in una capsula del tempo in attesa di essere scoperta. Passeggia tra antiche case, bordelli e bagni e intravedi come doveva essere la vita quasi 2000 anni fa.

Sebbene sia ancora attivo, è ancora possibile accedere al Vesuvio ed è sicuro arrampicarsi. La lava certamente non inizierà a fluire una volta raggiunto il cratere! Un’escursione verso l’alto offre una vista mozzafiato dell’area locale e un’opportunità per vedere l’effetto che ha avuto sul paesaggio circostante. Mentre ti trovi sul bordo del cratere ti verrà ricordato che sebbene il vulcano sieda tranquillamente, ha ancora il potenziale per causare un’immensa distruzione.

Continuando lungo la costa fino alla Penisola Sorrentina, troverete Sorrento arroccata sulla cima delle scogliere che guardano attraverso il mare. Da qui, sali su una barca e salpa verso l’idilliaca isola di Capri famoso per il suo paesaggio aspro, la cucina deliziosa e lo shopping esclusivo. Villa Jovis, le rovine del palazzo dell’imperatore romano Tiberio, è la più grande delle ville tiberiane dell’isola ed è stata costruita nel 27 d.C. Le rovine del palazzo sono meravigliose da esplorare e, naturalmente, offrono ampie vedute sul mare – parte del motivo per cui Tiberio sceglie la posizione per il palazzo.

Per ammirare appieno la magnificenza di Capri, fai un’escursione sulla cima del Monte Solaro per una vista panoramica dell’isola e del golfo circostante. Da qui si possono ammirare le rocce Faraglioni che si protendono dal mare. Erose dall’acqua e dal tempo, queste formazioni sono sbalorditive da vedere dall’alto, ma vale anche la pena esplorare in un tour in barca. L’esplorazione in barca ti porterà anche vicino alla torre imponente di 300 metri di altezza del Salto di Tiberio.

Per molti, l’attrazione più grande dell’isola è la Grotta Azzurra. Mentre la luce del sole penetra nell’acqua, questa grotta sottomarina si illumina magicamente ed è bagnata dalla luce blu. I visitatori possono salire a bordo di una barca a remi e viaggiare attraverso l’apertura piccola grotta per sperimentare questa meraviglia naturale.

Dopo il ritorno a Sorrento puoi viaggiare sul lato meridionale della penisola e iniziare un proseguimento nel cuore della Costiera Amalfitana. Assicurati che le tue fotocamere siano cariche e pronte perché anche l’unità lungo la costa spazzata dal vento ti toglierà il respiro. Una volta arrivato nella città di Amalfi, dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, vedrai perché la città ha incantato il mondo con la sua bellezza. Sali i gradini che portano alla Cattedrale di Amalfi del IX secolo e ammira la città che dà il nome a questa splendida parte d’Italia.

Altre famose attrazioni della Costiera Amalfitana

Città punteggiate di edifici color pastello fiancheggiano la Costiera Amalfitana e ognuna merita una visita per sperimentare il loro fascino unico. A metà strada tra Sorrento e Amalfi è Positano, un villaggio sulla scogliera con una spiaggia di ciottoli e strade tortuose piene di caffè e boutique. Una posizione davvero straordinaria, una foto della città pubblicata sul tuo Instagram ti troverà inondato di Mi piace. Ospita anche la chiesa di Santa Maria Assunta. Questa splendida chiesa si trova a pochi passi dalla spiaggia di Marina Grande e ha un grande significato culturale e religioso nel villaggio di Positano.

Poco più avanti lungo la costa si trova la città di pescatori di Praiano. Meno affollata di Positano, l’atmosfera assonnata qui attira i turisti che vogliono fuggire dalle zone più frequentate nelle vicinanze. La città contiene una collezione di chiese e spiagge e una passeggiata nel groviglio di strade ti offrirà diverse opzioni per rilassarti con un caffè o un bicchiere di vino.

La città di Ravello situata leggermente a nord-est di Amalfi si trova più in alto nelle scogliere e vede edifici aggrappati al fianco della montagna. Le strade medievali sono in attesa di essere esplorate qui, così come i tentacolari giardini paesaggistici di Villa Rufolo.

Una visita in Costiera Amalfitana può essere personalizzata per adattarsi a qualsiasi viaggiatore. I visitatori desiderosi di un tour culturale saranno viziati dagli edifici e dai monumenti all’interno delle città e dei villaggi. E coloro che desiderano fare un tuffo nelle calde e limpide acque del Mar Tirreno potranno fare un tour di una miriade di spiagge. Anche se scegli di rimanere sul tour bus, le viste che la “strada delle 1000 curve” ti lasceranno senza parole.